Coronavirus e Social

Dobbiamo rassegnarci a stare a casa a causa del CoronaVirus? . Bene! Sicuramenti avremo modo di riscoprire quant’è bello condividere dei momenti  in famiglia  e fare tutte quelle cose che,  per mancanza di tempo,  non abbiamo fatto precedentemente . Certo in questi giorni chi ha figli ha dovuto imparare in fretta ad utilizzare i sistemi informatici, per rimanere aggiornato con i compiti e con  le video lezioni : solo questo potrebbe essere considerato un lavoro. Molti si sono collegati alle varie piattaforme dedicate alle videoconferenze per motivi di lavoro ma  basta smanettare un po’ con il nostro cellulare e frequentare i social per scoprire che molti di noi si sono riscoperti videomaker o veri e propri attori con tanto di regia. Non ci vuole molto per trovare degli scatch divertenti che immortalano, con un velo di ironia, la vita di tutti i giorni o chi, come nel caso del dottore pazzo,  che  dispensa consigli utili ed efficaci su come lavarsi le mani o del signor,  che non avendo un cane per scendere a farsi 2 passi, lega un pupazzo ad un filo. Veramante non si contano i video divertenti che troviamo in rete. Questo mi fa sperare che le persone stiano effettivamente scoprendo o riscoprendo tutte le potenzialità che la tecnologia oggi  ci fornisce e che ci aiuta a restare vicini anche se lontani.

Please follow and like us: